:::: MENU ::::


Suore scattate

un’idea veramente convincente sulla quale applicarmi in questi giorni non c’e’, evidentemente presto piu’ attenzione alle stronzate tipo organizzare una sagra dell’acqua minerale o mettere su una pagina con foto di suore scattate in momenti insoliti o di gruppo, ho fatto un nuovo wallpaper e lo faro’ stampare su carta da parati. Il 23 ci sono gli Elii a Collegno, la presenza mia e quella della giulla, sono quasi assicurate, spero anche altre tipo LaNonna e Luigi Piloni, se venite e volete incontrarci potete tenere in mano un cartello con scritto qualcosa che attiri la nostra attenzione,ma perche’
poi dovreste avere la voglia di incontrarci ? mah… qualsiasi sia la risposta sappiate in partenza che ci laviamo spesso che amiamo le ebrezza e che siamo di ottima compagnia (astenersi pioggia dorata), se poi mi portate una cassettina con registrato il rumorino della vostra lavatrice ci sta anche che vi do dei danari. Rimango ancora poco per dirvi che mi sono accorto che sono usciti i nuovi Fumetti della Gleba, se non li leggete, primo domani pesterete un guano fresco, secondo non vi divertirete.
Ed ora basta, vado alla mia pera cotta ed alle mie pantofole che e’ tardi ma non senza lasciarvi
questo incredibile ricordo dell’uomo del giappone.

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.


exit pool europee e comuni 2004

buona l’affluenza alle urne, rispetto alle europee del 1999.

Inflessione negativa per la destra italiana in Europa, crollo della lega, bene per Margherita e Radicali.

Ai comuni equilibrio tra casa delle liberta’ e centro sinistra ai ballottaggi.

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.



Dilemma Biblico

post scritto da Giullina.

Mi rivolgo a voi, tutti di solida estrazione cattolica (per tacer dei Ragazzi del Coro), per porvi l’annoso dilemma che mi ha colpito durante lo studio dell’alluminio in edilizia.

Sicuramente ricorderete la famosa frase:
“Tu sei Pietro, e su questa pietra costruiro’ la mia Chiesa, d’ora in poi tu legherai e tu scioglierai” (Mt. 16, 15-18).

Ora io vi chiedo: nell’originale aramaico, compariva lo stesso eclatante calembour?
Qui non mi hanno saputo rispondere.

Forse dio lo sa. Sei in ascolto?

Illuminami.



Ieri sera

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban non ha prezzo, assolutamente da vedere. Naturalmente SOLO dopo aver visto SGT. Kabukiman.

fico no?

post di Henry

mi hanno detto che non sono conforme, probabile che abbiano ragione.


SGT. Kabukiman N.Y.P.D.

il film manicomio del fine settimana e’ stato :

come il Tenente Colombo, ma con lo slancio di Jim Carrey

un poliziotto bighellone di N.Y. durante il tempo libero finisce in un teatro Kabuki* dove, si scatena una sparatoria e l’attore principale (l’unico veramente giapponese) muore vicino a lui invasandolo del potere dello spirito del Kabukiman.Il sergente di polizia da quel momento subira’ dei cambiamenti sia nel corpo che negli abiti per influsso dello spirito che lo abita. Praticamente immaginate un poliziotto vestito da teatrante giapponese arcaico con dei superpoteri che non sa tanto usare che semina lo scompiglio nell’ambiente malavitoso della N.Y. degli anni 90.

Sceneggiatura aberrante in puro stile TROMA, casa cinematografica di prim’ordine specilizzata in film un po strani, grazia all’amico Clod ultimamente ne ho visti un paio dei piu’ recenti: questo e Surf Nazis Must Die, ma quest’ultimo non e’ all’altezza del primo. Non tutti i film della Troma sono capolavori, ma decisamente tutti sono underground. Ed ora nel lascirVi, miei pregiatissimi vorrei gridare una massima citando un personaggio di J.Waters: POTERE AL POPOLO CHE SI OPPONE ALLA CINEMATOGRAFIA DI MERDA !

(*)Kabuki= uno dei generi classici di teatro musicale giapponese, sorto ad Edo all’inizio del XVII secolo e che ebbe grande popolarità (soprattutto tra la borghesia cittadina) per tutto il periodo Edo. Il kabuki utilizzava diversi generi di musica, di cui il principale era il nagauta.

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.


il Konzertu

i CSR!
Ai concerti di pgcd(qui ritratto in una foto di archvio) non si può mancare. Soprattutto quando alla batteria si trova quel birbone del Maranza che garantisce sempre una buona scorta di minorenni.
L’appuntamento è previsto per il 18 giugno, alle ore 21:45.

Per un esempio della musica ggiovane dei Csr cliccate qui.
Per biglietti e info invece qui.

Ci si vede là!

post di Henry

mi hanno detto che non sono conforme, probabile che abbiano ragione.