:::: MENU ::::

retro manicomio #1

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

ripeschiamo post da versioni antiche di manicomio.TV, per inaugurare questo nostalgico appuntamento si comincia con uno scritto di Isaia, un nostro collaboratore d’altri tempi ormai disperso in India, chissà, magari ci stà leggendo tra un’ascetismo ed una psichedelia…

Isaia: 22_10_03 Piccola Storia Trivia #1, Titolo: “.. qualcosa da dichiarare?”

Prologo

Un giorno qualunque è un pretesto per negare l’evidenza, abbiate pazienza, ogni giorno ha il suo perchè disegnato nei resti dei pasti quando ci alziamo dalla tavoletta. Insomma, è bene parlare chiaro, essere schietti. Ogni fottuto giorno è una cosa così uguale come diversa, tuo fratello gemello Spartaco ha comunque qualcosa di diverso da te.

“..qualcosa da dichiarare?”

-Ce l’hai messa tutta quel giorno per crearti un atmosfera speciale, hai trovato la compagnia giusta, sei andato dal parrucchiere il giorno prima, ti sei schiacciato i brufoli sulla schiena, ti sei scaccolato per bene, collirio, una bella pisciata, il profumo che Gianni (non ci crede nessuno che esiste ancora qualcuno che si chiama Gianni..) ti ha regalato per il tuo onomastico (mastica bene), le scarpe quasi nuove di due anni fa, tenute bene, astenersi perditempo, funghi e zola, la compilation registrata due volte sullo stesso lato, la macchina pulita (secondo il metodo di valutazione Houdini ovvero è tutta un’illusione..) la macchina in regola e perfettamente funzionante (quanto gli hai dato per la revisione) e infine dopo uno spuntino leggero, due toast e sei birre, pronti per la partenza, non prima di aver intascato il jolly, il gighello, il pezzettino minuscolo marroncino che un po’ ti rilassa, un po’ ti sconquassa, un po’ ti ribalta, un po’ ti riabilita, un po’ ti ha rotto anche il cazzo qualche volta, un po’ pacco qualche altra volta o nelle sue primarie sembianze verdi e odorose e appiccicose nelle migliori occasioni..Hai tutto, senti che sei al sicuro, non ci sono falle nella diga della tua organizzazione, inoltre sai benissimo che non ti possono fare nulla con quel poco….

Auto, luci, cinture, prima, seconda a destra, campanello, specchietto retrovisore, spegni la luce, ciao come va, bacio, andiamo dove?, inizia a partire, arrivati, sedia, birra, l’ho già sentita, l’ho già mangiata, lo conosco anch’io quello lì, ciao anche tu qui?, io non ci vengo quasi mai, calzoni neri, striscia rossa sulla gamba, documenti, è sua la panda verde parcheggiata in divieto di sosta? no, si sbaglia, va bene, grazie e buonaserata beva poco grazie della collaborazione salve…chissà perchè mi devo cagare in mano così tanto..

ohhh, puah, via dal bolgione, ciao bella, andiamo in giro, facciamo girare, facciamo ritorno, paletta, auto bianca e blu, divise grigie, per due, salve può scendere, spenga il motore, documenti suoi e della ragazza, grazie, cos’ha nel baule, ok grazie potete andare, ha un faro bruciato, lo cambi appena possibile, e dica alla sua ragazza di ricordarsi le cinture la prossima volta….salve grazie, casa, sua, mal di testa, stasera proprio non ce la faccio, mi sa che mi sono venute le mie cose…auto, poniamo fine a quel pezzettino, da solo, come lui, in giro, lampeggiante, via metà fatica, anzi quasi tutta, avevi fatto solo due tiri, cos’ha lanciato dal finestrino? la sigaretta….vada, dove vai? vado verso Milano, viados, via unos, via dues, piazza Vetra, sei rimasto indietro, piazza Duomo, oh che bela..-

Finale 1:
Stop! Stop. Senta, mi dispiace ma questa storia non funziona, abbiamo bisogno di altro, poi lei mi sbaglia tutti i fondamentali della recitazione, insomma non mi piace, cambi mestiere. Salve (Addio)

Finale 2:
Basta, tok! tok! per me va bene così, ha ancora qualcosa da dire? se la corte mi consente io la dichiaro colpevole e la condanno all’ergastolo.
L’udienza è tolta.

Finale 3:
Scusa ma devo andare ora, mi è scoppiata la cucina, avevo su l’arrosto..mi dispiace per la tua morosa, sai che male quando ti vengono le tue cose….click.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.


So, what do you think ?