:::: MENU ::::
Browsing posts in: web & hype

MILF, COUGAR e tutto il resto…

Nel tentativo di anticipare @skinrok e di far inquietare il solerte Salvatore Aranzulla, scrivo questa veloce guida per fare chiarezza sul sordido ma affascinate mondo delle donne di qualsiasi età, cercando così di togliervi una volta per tutte il dubbio e rendervi capaci di affrontare con cognizione di causa qualsiasi discorso sull’argomento “il porno ed i suoi codici relativi all’età”; se voi foste dei lettori disattenti e vi foste già dimenticati di cosa si tratta ve lo ripeto: si tratta di porno.

Qualsiasi termine nell’ambito della distribuzione è importante a codificare il contenuto, si tratta di un ambito vastissimo e le specializzazioni sono determinanti;

“ci sono più pagine amateur di quante possa comprenderne la tua filosofia”  

Chi vuole fornire un prodotto deve essere il più chiaro possibile su quali sono i contenuti del suo prodotto; ecco quindi che si rende necessaria una scansione più o meno precisa su vari parametri. Il parametro di cui parliamo oggi è quello della età delle attrici tenendo conto però che questi modi di dire sono usciti dal loro mondo (il porno) per entrare nella dialettica comune, non si tratta più quindi di termini tecnici, basti pensare a Cougar Town oppure Extreme Cougar Wives, rispettivamente una serie ed un programma televisivo per capire quanto siano utilizzati ed anche un po “di tendenza”.

Sulle reti sociali e per le strade delle città è tutto un vociare tipo “questa milfazza di qua, quella milfazza di la” e via dicendo… Vediamo quindi nello specifico di fare chiarezza sui termini utili a capire l’età di una donna (attenzione, solo l’età, ed in modo approssimativo) :

TEEN: abbreviazione di teenager, indica una ragazza che sembra avere meno di 20 anni, visto l’ambito, si presume che abbia tra i 18 ed i 20 anni. Tutti chiaramente giocano sporco in questo genere di produzioni, per esempio ogni volta che si legge la formula first time… si intende first time on screen. Che burloni. Ecco un esempio di teen.

CHICK: letteralmente pollastrella, indica una ragazza di età indefinita, non troppo giovane e non particolarmente vecchia. Ecco un esempio di chick.

MILF: acronimo di “Mother/Mom/Mum I’d Like to Fuck”, essendo che questa scansione ha a che fare con l’età non si riferisce ad una ragazza che ha uno o più figli ma ad una ragazza che sembra avere un’età in cui è presumibile che li abbia. Possiamo quindi affermare che una milf è una ragazza che sembra avere tra i 35 anni ed i 45 circa. Che abbia o no dei figli è indifferente. Ecco un esempio di milf.

MATURE: donna matura, che sembra avere tra i 50 ed i 60 anni circa. Ecco un esempio di donna matura.

GRANNY: indica una donna che sembra avere superato i 60 anni.

COUGAR: è uno slang, letteralmente puma. E’ un termine che indica sia a grandi linee l’età di una donna che la sua attitudine. Si tratta in genere di una donna che sembra superare i 45/50 anni che ricerca avventure di natura sessuale con ragazzi giovani, frequenta locali e si pone con modi da navigata esperta in questioni d’amore. Spesso si abbiglia come se fosse più giovane e raramente in modo sobrio. Spesso usa il suo potere, magari anche economico, per concupire i giovani uomini. Ecco un esempio di cougar.

Se questa guida ti è piaciuta condividila subito sulle reti sociali così avrai degli amici informati. A presto con un simpatico articolo sul feticismo della gamba ingessata.

Scherzo.

p.s. come dite? non ho messo un esempio di GRANNY? E’ vero.

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.


retro manicomio #1

ripeschiamo post da versioni antiche di manicomio.TV, per inaugurare questo nostalgico appuntamento si comincia con uno scritto di Isaia, un nostro collaboratore d’altri tempi ormai disperso in India, chissà, magari ci stà leggendo tra un’ascetismo ed una psichedelia…

Isaia: 22_10_03 Piccola Storia Trivia #1, Titolo: “.. qualcosa da dichiarare?”

Prologo

Un giorno qualunque è un pretesto per negare l’evidenza, abbiate pazienza, ogni giorno ha il suo perchè disegnato nei resti dei pasti quando ci alziamo dalla tavoletta. Insomma, è bene parlare chiaro, essere schietti. Ogni fottuto giorno è una cosa così uguale come diversa, tuo fratello gemello Spartaco ha comunque qualcosa di diverso da te.

“..qualcosa da dichiarare?”

-Ce l’hai messa tutta quel giorno per crearti un atmosfera speciale, hai trovato la compagnia giusta, sei andato dal parrucchiere il giorno prima, ti sei schiacciato i brufoli sulla schiena, ti sei scaccolato per bene, collirio, una bella pisciata, il profumo che Gianni (non ci crede nessuno che esiste ancora qualcuno che si chiama Gianni..) ti ha regalato per il tuo onomastico (mastica bene), le scarpe quasi nuove di due anni fa, tenute bene, astenersi perditempo, funghi e zola, la compilation registrata due volte sullo stesso lato, la macchina pulita (secondo il metodo di valutazione Houdini ovvero è tutta un’illusione..) la macchina in regola e perfettamente funzionante (quanto gli hai dato per la revisione) e infine dopo uno spuntino leggero, due toast e sei birre, pronti per la partenza, non prima di aver intascato il jolly, il gighello, il pezzettino minuscolo marroncino che un po’ ti rilassa, un po’ ti sconquassa, un po’ ti ribalta, un po’ ti riabilita, un po’ ti ha rotto anche il cazzo qualche volta, un po’ pacco qualche altra volta o nelle sue primarie sembianze verdi e odorose e appiccicose nelle migliori occasioni..Hai tutto, senti che sei al sicuro, non ci sono falle nella diga della tua organizzazione, inoltre sai benissimo che non ti possono fare nulla con quel poco….

Auto, luci, cinture, prima, seconda a destra, campanello, specchietto retrovisore, spegni la luce, ciao come va, bacio, andiamo dove?, inizia a partire, arrivati, sedia, birra, l’ho già sentita, l’ho già mangiata, lo conosco anch’io quello lì, ciao anche tu qui?, io non ci vengo quasi mai, calzoni neri, striscia rossa sulla gamba, documenti, è sua la panda verde parcheggiata in divieto di sosta? no, si sbaglia, va bene, grazie e buonaserata beva poco grazie della collaborazione salve…chissà perchè mi devo cagare in mano così tanto..

ohhh, puah, via dal bolgione, ciao bella, andiamo in giro, facciamo girare, facciamo ritorno, paletta, auto bianca e blu, divise grigie, per due, salve può scendere, spenga il motore, documenti suoi e della ragazza, grazie, cos’ha nel baule, ok grazie potete andare, ha un faro bruciato, lo cambi appena possibile, e dica alla sua ragazza di ricordarsi le cinture la prossima volta….salve grazie, casa, sua, mal di testa, stasera proprio non ce la faccio, mi sa che mi sono venute le mie cose…auto, poniamo fine a quel pezzettino, da solo, come lui, in giro, lampeggiante, via metà fatica, anzi quasi tutta, avevi fatto solo due tiri, cos’ha lanciato dal finestrino? la sigaretta….vada, dove vai? vado verso Milano, viados, via unos, via dues, piazza Vetra, sei rimasto indietro, piazza Duomo, oh che bela..-

Finale 1:
Stop! Stop. Senta, mi dispiace ma questa storia non funziona, abbiamo bisogno di altro, poi lei mi sbaglia tutti i fondamentali della recitazione, insomma non mi piace, cambi mestiere. Salve (Addio)

Finale 2:
Basta, tok! tok! per me va bene così, ha ancora qualcosa da dire? se la corte mi consente io la dichiaro colpevole e la condanno all’ergastolo.
L’udienza è tolta.

Finale 3:
Scusa ma devo andare ora, mi è scoppiata la cucina, avevo su l’arrosto..mi dispiace per la tua morosa, sai che male quando ti vengono le tue cose….click.

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.




fenomenologia di Twitter vol.1

da uno scritto che ho trafugato a @crilearebe….

Dall’autrice di “1001 modi per imparanoiare il prossimo” e “difendersi con il vaffanculo” il nuovo attesissimo manuale di auto-aiuto:
“ho più di 30 anni, ho comprato un iphone: e ora? – diventare marpioni su twitter”
1) iscriversi a twitter
È consigliato usare il proprio nome o uno inventato ma che suoni reale: ciò ti consentirà di avere una certa credibilità e non passare per il maniaco che vorresti essere ma che riuscirai ad essere solo qui.
2) scegli una profile pic che ti rappresenti.
Se sei bruttino (e in genere lo sei) scegli la foto di quella vacanza del ’92 in cui Stefania (la tua ex, quella puttana) ti ha preso di 3/4 sotto la palma all’imbrunire che neanche sembra che eravate a Civitanova Marche. Oppure scegli una foto relativa ai tuoi variegati interessi: auto, motociclette, calcio, film d’azione (no, la figa non puoi usarla come profile pic, sei qui per conquistare donne, ragiona).
3) Incomincia a cercare donne.
basta scrivere nomi femminili nella casella “search”. Queste donne ti condurranno ad altre donne, tu seguile tutte. Tutte senza distinzione, senza un vero motivo, seguile sempre, tutte. La perseveranza è l’unica arma che hai.
4) Il tuo primo tweet
Mantieni un profilo basso per non sembrare invasivo, potrebbe essere una cosa semplice, tipo: “ciao a tutte, ma anche a tutti va :-P” (mi raccomando la faccina, è il tuo marchio di fabbrica).
Dopodiché sarai esentato dallo scrivere un tuo tweet originale per almeno 15 giorni, trascorsi i quali potrai azzardare un “ufff che caldo/freddo che noia/mal di testa pausa caffè/pranzo/sigaretta”.
Nel corso di questi 15 giorni dovrai solo essere molto attento a replicare qualunque, e quando dico qualunque intendo ogni, tweet delle tue belle. Forse un esempio riuscirà a chiarirti meglio il lavoro da svolgere:
lei: brrrr che freddo
tu: ci verrei io a scaldarti eheheheh :-P
lei: uffi sono triste
tu: ehy cosa c’è? Che ti succede? :-(
lei cambia foto profilo
tu: bellissima la tua nuova foto!  (anche se sembra un boiler con le orecchie)
lei posta una foto del suo nuovo acquisto (scarpe, borsa, scimitarra di hello kitty)
tu: abbiamo fatto acquisti eh? :-P
lei: mi sono tagliata i capelli!
Tu: foto! Please!
(in appendice troverai altri modelli di tweet)
Ricorda! faccette e risatine sono il tuo marchio di fabbrica, inseriscile sempre alla fine del tuo tweet.
5) saluti
Non appena una delle tue lei compare nella timeline devi salutarla, inoltre, devi sempre augurare la buonanotte e chiedere come va, devi essere presente il più possibile, non importa se ciò significherà perdere il lavoro, la fidanzata immaginaria, il rispetto di te stesso, l’amore dei tuoi genitori.
6) retweet
La scrittura non è il tuo forte, ma non devi preoccupartene (d’altronde quando mai lo hai fatto?), esiste il tasto retweet. Segui anche qualche maschio che abbia qualcosa da dire e che lo dica bene e che sia possibilmente anche poetico, non appena leggi un suo tweet che riesci a comprendere e che ti sembra possa essere associato all’idea di sensibilità, retwittalo e commentalo.
Naturale epilogo: quando una lei ti inserirà in una lista, quando una lei ti menzionerà in un tweet di buongiorno/buonasera/buonanotte collettivo, quando una lei ti farà un insensato FF bene! Sei ufficialmente un marpione di twitter! Ora puoi farti verificare l’account e andare cortesemente a’ffanculo.

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.




AMICI DI EMULE ADUNANZA RISOLVERO’ I VOSTRI PROBLEMI COI SERVER

Cavi cavissimi,

utenti di fastweb che amate il peer to peer, se ultimamente avete avuto dei problemi di rallentamento o di reperibilita’ durante le vostre ricerche, aggiornate i server mediante questi indirizzi e poi diteci come vi trovate:

http://upd.emule-security.net/server.met
http://peerates.net/servers.php
http://gruk.org/list.php

Buone ricerche, e vi ricordiamo che il circuito p2p non è stato inventato per togliere il pane ai musicisti, quindi non scaricate illegalmente musiche protette da copyright e andate a comprarvi 2 o 3 dischi originali all’anno, barboni.

simpatici guasconi !

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.



Pagine:12345