:::: MENU ::::
Browsing posts in: weird news

notizie Weird vol.42 summer edition

piu’ fa caldo piu’ la gente diventa strana…

il solito Clod ci segnala una notizia che in effetti ha a che fare con il troppo calore:

martedì 06 luglio 2010
Scalzi sui tizzoni ardenti: nove feriti

Roma. Capire come le credenze negative influenzano la vita. Superare i propri limiti, imparando a gestire gli stati d’animo e a vincere le paure. A questo sarebbe dovuto servire il «Motivation Day», organizzato da Tecnocasa per i propri agenti immobiliari. Invece, la convention che si è svolta due giorni fa a Villa Icidia, nei pressi di Frascati, come risultato ha avuto quello di mandare in ospedale nove persone, che si sono ustionate i piedi camminando sui carboni ardenti. Della vicenda si stanno occupando i carabinieri della compagnia Frascati, coordinati dal capitano Giuseppe Iacoviello, che stanno cercando di ricostruire quanto è accaduto domenica pomeriggio nell’albergo sulla Tuscolana. Di certo si sa che la villa nobiliare del Cinquecento, trasformata recentemente in hotel e ristorante, ospitava una grossa convention promossa dalla Tecnocasa, alla quale erano stati invitati agenti immobiliari del gruppo provenienti dalla capitale e non solo. Lo scopo era quello di partecipare al corso di motivazione tenuto da un esperto del settore, Alessandro Di Priamo, specializzato nello sviluppo del personale e nel raggiungimento della «peak performance» attraverso il coaching. I suoi insegnamenti mirati a spronare e a sviluppare al massimo le capacità professionali dei partecipanti, prevedevano nel tardo pomeriggio l’esperienza, completamente facoltativa per gli agenti, di camminare sui carboni ardenti. «Una prova, quella del Firewalking per sperimentare dal vivo la capacità di ottenere risultati andando… oltre», si legge nel sito del coach Di Priamo. Invece qualcosa è andato storto. Forse i carboni posizionati sotto la sabbia erano eccessivamente caldi. Improvvisamente nove persone, uomini e donne, che ci camminavano sopra si sono messi a correre. Nell’imbarazzo generale qualcuno ha iniziato a urlare, davanti ai colleghi esterrefatti. Il risultato è stato che poco più tardi sette agenti sono stati portati all’ospedale di Frascati, dove sono stati assistiti dai medici. Altri due, invece, si sono fatti medicare al pronto soccorso dell’ospedale S. Eugenio, a Roma. La prognosi varia dai tre ai dieci giorni e per fortuna nessuno ha riportato grandi ustioni. Ma la paura è stata grande. Per ora i carabinieri si sono limitati a raccogliere le testimonianze dei malcapitati e delle persone presenti e non ci sarebbe alcuna responsabilità penale. I nove agenti immobiliari, infatti, hanno partecipato alla prova volontariamente, senza essere minimamente costretti. Le prognosi, poi, sono troppo basse per permettere agli investigatori dell’Arma di procedere d’ufficio, ipotizzando il reato di lesioni colpose. Discorso chiuso, quindi, a meno che i responsabili non sporgano formale denuncia chiedendo ai carabinieri di approfondire le indagini. NDR. complimenti per l’originalita’ della musica scelta da tale DiPriamo per il suo sito: www.alessandrodipriamo.it. E’ un tipo che infonde fiducia senza dubbio. Fonte.

Altra notizia dal prode Marok:
pochi giorni fa due diversamente figati sono finiti PER SBAGLIO in un posto chiamato Sidney… in CANADA.
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=109879 Ovviamente, sono italiani.

cinema weird: Richard Kelly ci riprova.
Il regista di Donnie Darko è Richard Kelly, costui si sta’ giocando un futuro da straricco girando dei film weirdissimi che nessuno capisce (forse neanche lui). Dopo l’ottimo Donnie Darko infatti il Kelly ha girato un film intitolato SOUTHLAND TALES film originariamente di durata assurdamente lunga e poco capibile nelle sue dinamiche; questa pellicola è stata presentata poi a Cannes schifando quasi tutti i presenti in sala, è stato definito il film piu’ brutto di sempre, incomprensibile e privo di senso.
Potete leggere un articolo su SOUTHLAND TALES su wikipedia presso questa pagina.
Ma la vera notizia è questa: per uscire il suo nuovo film, anche in italia, si chiama THE BOX e potete vedere qui un trailer:

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=v1ua4l86eoU&color1=0xd6d6d6&color2=0xf0f0f0&hl=en_US&feature=player_embedded&fs=1]

Penso che andro’ a vederlo.

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.


Notizie Weird vol.41

ecco alcuni avvenimenti veramente weird, il primo ci viene segnalato dall’ottimo marok:

USA: grazie agli occhiali dell’amore, una donna rimane incita dopo aver visto un film porno in 3d
Questa, almeno, è la versione che ha dato al marito. Lui le crede. Ecco il link. Per la cronaca, era un militare tornato da una “missione di pace” in Iraq.

Altra interessante notizia weird ci giunge dall’ instancabile Clod; finalmente i preti pedofili stanno scomparendo, una nuova moda inizia a diffondersi nell’ambiente:

Belgio, prete accusa prete: “Abusava delle donne in coma”

Tra gli anni Settanta e Ottanta un sacerdote belga avrebbe abusato sessualmente di decine di donne in coma, presso un ospedale di Tielt. L’accusa viene da un altro prete, Norbert Bethune, il quale annuncia altre rivelazioni su scandali sessuali commessi da ecclesiastici. Secondo quanto riportano i media, la direzione dell’ospedale era a conoscenza dei fatti ma non avrebbe impedito gli abusi. Secondo Bethune, ci sarebbero anche testimoni oculari dei fatti e persino una lettera, attribuita all’accusato, in cui questi confessa e si pente poco prima di morire, nel 2009. Il sacerdote dava sostegno psicologico ai parenti dei pazienti e anche l’estrema unzione.

. ecco il link.

Scriveteci per segnalarci le vostre notizie weird !

Seguimi su twitter:


By: Twitter Buttons

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.


weird Italy: Vicenza

VICENZA – La squadra mobile della Questura di Vicenza ha eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di una coppia accusata di tentata estorsione aggravata ai danni dei frequentatori delle chat-line erotiche. L’indagine è durata mesi e si è avvalsa di numerose intercettazioni telefoniche che hanno portato all’arresto di Antonio Bevilacqua, 39 anni, di Potenza e della sua compagna Barbara Tonello, 42 anni, di Padova.

Secondo l’accusa, i due avevano escogitato un sistema per spillare soldi ai frequentatori delle chat-line erotiche attraverso un sintetizzatore vocale: Bevilacqua lo avrebbe usato per cambiare la sua voce in quella di una ‘ragazzina’ e contattare così le potenziali vittime dell’estorsione. Se dall’altra parte arrivava una risposta positiva, l’uomo si presentava poco dopo come il padre della ‘ragazzina’, minacciando denunce se chi aveva accettato la proposta indecente non sborsava ingenti somme di denaro. In un caso, di fronte al rifiuto di subire l’estorsione, la coppia aveva chiesto i soldi alla persona che aiutava la madre anziana e inferma della vittima. fonte. tnx to @ilcaso

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.




Finalmente i gusti sessuali di tutti saranno piu’ chiari.

Finalmente, e ci dovavano pensare i ragazzini americani…….

(ANSA) – WASHINGTON, 13 SET – A Lafayette, Colorado, i ragazzi vanno a scuola con un braccialetto colorato di gomma che esprime il livello di prestazioni sessuali.

ecco qua:
http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/mondo/news/2009-09-13_113421598.html

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.


Il giudice giustifica il comportamento di un uomo che poi aveva chiesto alla Sacra Rota l’annullamento delle nozze.

MILANO – Spulciare nella posta elettronica della propria moglie, scoprire che lei è lesbica, e utilizzare quel dato, assieme a tante missive private a lei indirizzate e appositamente fotocopiate, per chiedere l’annullamento del matrimonio religioso davanti alla Sacra Rota non costituisce violazione della privacy.

fonte: il corriere.

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.


notizie weird vol.40

certe notizie in estate sono ancora piu’ weird, ecco il sempre attento Clodche ci invia una selezione sugosissima…

1. Escalation di stupri in Congo
Stavolta le vittime delle violenze sono uomini. Secondo quanto denunciano Human Rights Watch, Oxfam, Onu e diverse associazioni congolesi, il fenomeno sembra aver ormai preso piede soprattutto nell’area orientale del paese, al confine col Rwanda. Una storia emblematica è quella di Kazungu Ziwa, un uomo stuprato nella propria capanna. Uomini armati si sono intrufolati nella sua abitazione e, dopo avergli puntato un coltello alla gola, gli hanno abbassato i pantaloni e poi lo hanno violentato. La zona, già in passato teatro delle più svariate atrocità, è da sempre presa di mira dagli uomini dell’esercito congolese, che solitamente rapiscono donne, uccidono uomini e costringono gli abitanti dei villaggi a consegnare loro i beni alimentari. Spesso poi i villaggi vengono anche bruciati dai militari dopo il loro passaggio. Le Nazioni Unite ritengono ormai il Congo Orientale il regno degli stupri. Una situazione preoccupante, che porterà anche il Segretario di Stato americano, Hillary Clinton, a visitare le vittime delle violenze, durante la sua visita della prossima settimana. fonte.
…dunque, NIENTE vacanze in Congo..

2. Messa incinta dalla piscina, ovvero, madri pazze in giro per il mondo…
L’inglese The Sun riferisce della causa promossa da una donna di Varsavia contro un hotel egiziano perché, a suo dire, la figlia sarebbe stata messa incinta da una delle amenità del posto – la piscina. Al ritorno in Polonia dopo una vacanza al sole, la Sig.ra Magdalena Kwiatkowska ha trovato la figlia di tredici anni innegabilmente gravida, un fatto che attribuisce alla presenza di possibili tracce di sperma nell’acqua della piscina in quanto, secondo l’operatore turistico: “E’ assolutamente certa che la figlia non si sia incontrata con maschi mentre erano lì”. La notizia è del Sun affidabile quanto Ananova, dunque… poco, molto poco… vabè, è quasi sicuramente una bufala…

3. ‘Vedova nera’ stupra 10 uomini
Arrestata Valeria K, la vedova nera. Attratte le vittime nella tela, le drogava e operava violenze e abusi sessuali. Sembra una storia tratta da un film sexy-horror anni 70, e invece è tutto vero. Dopo mesi di indagini è stata arrestata a Tambov – città a 480 km a sud-est di Mosca – Valeria K., una studentessa universitaria 32enne. Un tantinello fuori corso, è vero. Ma il motivo di una così lunga “carriera universitaria” è presto spiegato. La maggior preoccupazione dell’attraente studentessa non era studiare, bensì rimorchiare nei locali uomini tra i 25 e i 35 anni e portarli a casa sua. E fin qui tutto bene. Dopo averli messi a proprio agio, offriva loro una bevanda alcolica a cui aggiungeva una droga o un potente sonnifero. Una volta addormentati si accaniva su di loro liberando le sue più recondite fantasie sessuali, che scaturivano in abusi e violenze di vario tipo. La tecnica è la stessa della vedova nera, il ragno velenoso per eccellenza. Ed effettivamente, secondo le vittime, Valeria sarebbe una fanatica di film dell’orrore, e collezionista di ragni e altri tipi di insetti. Per questo i media russi l’hanno soprannominata “donna ragno”.
Valeria, descritta come una donna bruna e molto attraente, attirava il maschio nella sua tela e, dopo averlo addormentato, si scatenava. E pare che avesse parecchio successo, visto che la lista include almeno dieci uomini! Va bene, ma cosa faceva alle vittime? Quello che le andava. I casi peggiori sono quelli del 29enne Denis F. a cui ha tagliuzzato il pene e di Ayrtom Z., 32 anni, a cui ha strappato i testicoli con una pinza! Le vittime, al risveglio non devono essere state molto contente del trattamento, essendo poi costretti a periodi più o meno lunghi di degenza in ospedale. Uno è addirittura stato costretto ad annullare le imminenti nozze. Ma non tutti hanno voluto sporgere denuncia. Un uomo avrebbe infatti commentato così il suo appuntamento con la mutilatrice seriale: “Che donna eccitante… E’stato bellissimo!”. http://www.thesniper.us/?cat=6044

simpaticissima !

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.



LE BARBIE ECCITANO GLI ISLAMICI !

barbie da sega !

fonte: LIBERALI PER ISRAELE

Certe bambole sono troppo sexy e perciò devono essere messe al bando. L’ultima crociata contro le bambole del tipo Barbie, dalle gambe lunghe e i capelli al vento, arriva da Ahmet Unlu, influente leader musulmano di Istanbul (Turchia), che ne teme l’effetto conturbante per gli uomini. “Sono molto realistiche e in più sono seminude”, scrive sul suo sito internet che, come racconta il quotidiano Hurriyet, viene visitato ogni giorno da migliaia di fedeli in cerca di risposte su come conciliare religione e vita quotidiana. […]

continua a leggere l’articolo cliccando qui

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.