:::: MENU ::::
Browsing posts in: filosofia

STATO E TUTELA : SPICCIOLA FILOSOFIA DEL DIRITTO

Tizo decide di rubare beni materiali in maniera infingarda sfruttando la sua posizione sul posto di lavoro, Caio che e’ il suo superiore gli dice di smettere, Tizio non smette e riga l’automobile di Caio.

Se lo stato in cui Tizio e Caio vivono ha delle leggi che NON sostengono la posizione di Caio (per esempio pagandogli almeno il carrozziere) questo stato e le sue leggi NON sono credibili.

Questo e’ successo in Italia e testimonia che a stare dalla parte della legge si hanno degli svantaggi. Purtroppo.

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.


THE RATBAG

le donne sono oppressive. Non hanno ancora raggiunto la parita’ dei diritti con l’uomo purtroppo. E dico purtroppo specialmente per noi uomini, perche’ in fondo abbiamo tutti delle madri e le nostre madri, essendo state oppresse, a loro volta opprimono noi, spingendoci fin da bambini a comportamenti che dovrebbero essere alieni da una sana infanzia. Io penso che queste madri, prodotte dalla nostra societa’ siano responsabili della maggior parte delle guerre che abbiamo avuto. Ci costringono fin da piccoli ad essere duri, ci insegnano ad essere aggressivi nei confronti del bambino del nostro vicino. Questo gioco perverso parte dalla culla e va avanti per sempre, fino all’eventualita’ che si parta in guerra contro un’altra nazione.

ATTENZIONE: questo testo non l’ho scritto io ma bensi’ Graham Chapman in un documento intitolato Complete & Utter Theory of Grotesque, Brithis Film Institute, Londra, 1982, lui e’ uno dei miei guru e questo testo e’ decisamente forte e non lo condivido appieno, ma ho voluto postarlo ugualmente per vedere che effetto faceva, inoltre questo testo in appendice poche donne riusciranno a leggerlo. diciamo che e’ un test. il risultato nei test sara’ esposto a tutti Voi cari manicomiali nei commenti qui sotto. buona vita e ricordate che con i 5 cereali di Kinder colazione piu’, con quel gusto di cacao che ti tira un po su puoi partire alla grande anche tu.

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.


IL SAVOIR FAIRE DI HENRY E LE PRODEZZE LINGUISTICHE DEL CICCI

le donne sono bellissime, quasi tutte mi piacciono, per esempio cosa ne pensate di questa ? il link me lo ha passato lanonna e alla nonna l’ha passato henry, ed io non potevo lasciarvi senza. Secondo voi qual’e’ il passatempo preferito di Pan Dulce (o Pandulce?) Agustina ? attendo commenti. A proposito di Henry e’ bene che sappiate che solo lui ha il savoir faire per declamare certe frasi fatte facendo in modo che risultino simpatiche. Per esempio questa mattina, cercando di salire sulla sua vettura per recarsi al lavoro l’ha trovata senza ruote, (quando me l’hanno raccontato io mi sono immaginato la telecamera sul suo primo piano) e lui come il nuovo Jerry Cala’ ha detto: il buon giorno si vede dal mattino !

una volta invece, facendo sfoggio di una certa cultura popolare dialettale mi ha detto: “russa ‘d cavej, golosa de osei” che traduco con ” alla giovane donna di capigliatura rossa piace tanto il membro virile”. Guardate invece che bei duelli verbali ci sono su TarantoNostra, me li ha segnalati il pregiatissimo Carlo Caprino, ecco cosa mi ha scritto:

Una delle caratteristiche del Tarantino è quella di essere molto attivo verbalmente (sul fisicamente, penso che decenni di Arsenale e Italsider abbiano oramai perfezionato una atavica predisposizione a ‘nno ffà nu cazz) percui è un punto d’onore avere sempre l’ultima parola in una discussione, possibilmente umiliando l’avversario. A tale proposito riportiamo alcuni duelli verbali che esemplificano quanto detto. in rosso le traduzioni.

Uccio: Cè pizz’ca teng ! (che pene grosso che ho)
Ciccio: Vòtata n’gul ! (rivolgilo tra i tuoi glutei)
Uccio: No pozz’, quann’è tost no s’pieg e quann’è mosch non c’arriv’ ! (applausi)
(non mi è possibile, quando è turgido non si piega e quando è flaccido non ci arriva)

Uccio: Duman è Pasc …
(Domani è Pasqua)
Ciccio: E quist’sò l’ov (con la mano a cucchiaio a comprendere il sacco scrotale, ovvero “l’cugghiun”)
(e queste sono le uova)
Uccio: E quist’è a carn pu brod’ (stesso gesto ad evidenziare il membro virile, ergo “u cazz’)
(e questa invece è la carne per il brodo)
(applausi e “sbatt’u cinc”) vedi ordinanza Sindacale n° 2

on segnalarvi lo spassosissimo racconto breve del Cicci intitolato “A Muntone“. Cool !

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.


FILOSOFIA WIKI & BLOG DEMENTHIA

a febbraio Basic Book lancera’ online la nuova versione del libro “Code and other laws of Cyberspace”, su idea di Lawrence Lessig il libro verra’ messo online e sottoposto agli aggiornamenti seguendo la filosofia wiki, che come tutti sappiamo e’ tanto affascinante quanto terribilmente di moda. Come dite ? non sapete cos’e’ la filosofia wiki ? ma siete proprio dei birbanti ! la filosofia wiki e’ cio’ che sottosta’ ad un processo cooperativo su larghissima scala, poco usato negli ultimi 1000 anni perche’ i processi competitivi sono sempre stati piu’ facili da capire.

ed ora una spassosa notizia weird dal solito Clod:

25/01/05 – News – Lisbona – Ci sono alcune sue foto mentre maneggia con spavalderia un fucile e sono quelle foto, oltre ai testi pubblicati sul proprio blog, che hanno messo nei guai un 17enne portoghese. Il giovane Marco Guerra non solo ha avuto l’ardire di presentarsi online con la sua arma e con le foto ma ha anche avuto la grande idea di pubblicare le foto di piccoli quantitativi di marijuana con, accanto, dei soldi. Il tutto condito da un testo che suona pressappoco “si pu� vivere bene con qualche piccola operazione segreta”. Non contento, il giovane 17enne ha pubblicato su quelle stesse pagine anche il proprio nome per esteso oltrech� i propri numeri di telefono. In breve tempo � stato raggiunto dalla polizia.Le autorit� portoghesi, infatti, hanno deciso di aprire un’inchiesta e hanno proceduto ad una perquisizione. Non solo � stato individuato il fucile, un’arma posseduta illegalmente dal ragazzo, ma anche la marijuana che in Portogallo, come gi� in Italia, � uno stupefacente che la legge non consente di possedere n� tantomeno, come pare abbia fatto il ragazzo, di farne commercio. “La polizia – ha dichiarato il giovane ai reporter del settimanale locale Sabado – � arrivata qui e mi ha sequestrato tutto: la pistola, un cappello e il fucile. Hanno anche preso il mio computer e non ho pi� accesso ad Internet”. Ma i problemi per il ragazzo sono destinati a essere ben pi� gravi del mancato accesso. Nonostante la sua giovane et�, infatti, per possesso abusivo di armi e di sostanze stupefacenti rischia fino a cinque anni di carcere.


ed ora una simpaticissima immagine :

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.


ANAL QUEEN

vi giro questa notizia che mi giunge dal preg.mo Clod

D’accordo, non sono molti gli aficionados che tutte le settimane si sintonizzano sul canale via cavo di CNBC per vedere “Topic A”, il programma condotto dalla celebre giornalista inglese Tina Brown. Ma deve comunque aver fatto scalpore, quando la sua ospite, la scrittrice Toni Bentley, ha cominciato apertamente a parlare di sodomia. Che d’altra parte è il tema principale del suo nuovo libro “”The Surrender: An Erotic Memoir”.

Bentley è una ex ballerina che ha scritto diversi libri sulla danza, e che stavolta ha deciso di passare alla letteratura erotica, senza nascondere che il racconto ha non poco di autobiografico.

A Tina Brown ha infatti confessato che per un periodo della sua vita il sesso anale era diventato una dipendenza: “C’era quest’uomo che sapeva davvero il fatto suo. Ero sconvolta ogni volta era meglio della precedente. Sentivo che mi era stato concesso un grande regalo e che avrei dovuto scriverne”.

Conscia del fatto che la sua percezione non è universale, Bentely precisa: “Nessun altro che conosco ha provato questa cosa, che io reputo trascendente”. Infatti non a tutti i suoi uomini è concesso tale privilegio: “Lo considero un atto sacro”.

Sul tema Toni dice anche: “Estasi, ho conosciuto nel venire sodomizzata. Si sperimenta l’eternità in un momento di vita vera. La penetrazione è più profonda; sfiora il limite della follia. La via diretta verso Dio, è diventata più chiara”.

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.


Suore scattate

un’idea veramente convincente sulla quale applicarmi in questi giorni non c’e’, evidentemente presto piu’ attenzione alle stronzate tipo organizzare una sagra dell’acqua minerale o mettere su una pagina con foto di suore scattate in momenti insoliti o di gruppo, ho fatto un nuovo wallpaper e lo faro’ stampare su carta da parati. Il 23 ci sono gli Elii a Collegno, la presenza mia e quella della giulla, sono quasi assicurate, spero anche altre tipo LaNonna e Luigi Piloni, se venite e volete incontrarci potete tenere in mano un cartello con scritto qualcosa che attiri la nostra attenzione,ma perche’
poi dovreste avere la voglia di incontrarci ? mah… qualsiasi sia la risposta sappiate in partenza che ci laviamo spesso che amiamo le ebrezza e che siamo di ottima compagnia (astenersi pioggia dorata), se poi mi portate una cassettina con registrato il rumorino della vostra lavatrice ci sta anche che vi do dei danari. Rimango ancora poco per dirvi che mi sono accorto che sono usciti i nuovi Fumetti della Gleba, se non li leggete, primo domani pesterete un guano fresco, secondo non vi divertirete.
Ed ora basta, vado alla mia pera cotta ed alle mie pantofole che e’ tardi ma non senza lasciarvi
questo incredibile ricordo dell’uomo del giappone.

post di Gas

pensatore, sbevazzone, illuso, lussurioso.


Pagine:123